Santa Chiesa Aristotelica Italica

Palazzi Arcivescovili e Congregazionali della Santa Chiesa Aristotelica Italica
Gioco Regni Rinascimentali
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 Editto Primaziale - L'iimportanza del sapere e del lavoro

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Philipdikingsbridge
Cardinale
Cardinale
avatar

Messaggi : 808
Data d'iscrizione : 09.10.09
Età : 31
Località : Capua

MessaggioTitolo: Editto Primaziale - L'iimportanza del sapere e del lavoro    Sab Set 17, 2011 1:43 pm

Citazione :




    L'iimportanza del sapere e del lavoro


    L'Assemblea Episcopale della Primizia degli Stati Pontifici e del Regno delle Due Sicilie nella sua infinita saggezza e lungimiranza decide quanto segue:

    1. L'importanza del sapere

    l'importanza del sapere dogmatico diventa da oggi requisito essenziale per far parte del clero primaziale e per fare carriera. Conoscere perfettamente la dottrina aristotelica e saperla utilizzare nelle diverse situazioni che si susseguono nella vita di ogni chierico è fattore di professionalità e grande saggezza.
    Dimostrare ai fedeli e a chi ci circonda di essere padroni della fede nelle sue tante sfaccettature facilita la missione pastorale che ci è stata affidata e anzi la nobilità grazie alla corretta diffusione del Verbo dell'Altissimo e delle parole dei profeti e dei santi.
    E' per quanto detto che si obbligano i membri del clero primaziale di qualsiasi carica ad ottenere dalla data di emanazione di questo editto i seguenti diplomi per continuare la loro missione di diffusione della fede e per non vedersi revocata la carica in loro possesso:

    • suddiacono e diacono:
      - pastorale di base obbligatoria (entro 1 mese)
      - pastorale maxima facoltativa

    • sagrestano e vicario parrocchiale:
      - pastorale di base obbligatoria (entro 1 mese)
      - pastorale maxima obbligatoria (entro 2 mesi)

    • parroco:
      - pastorale di base obbligatoria (entro 1 mese)
      - pastorale maxima obbligatoria (entro 2 mesi)

    • canonico e capitolare:
      - pastorale di base obbligatoria (entro 1 mese)
      - pastorale maxima facoltativa

    • arcidiacono(primo) e vicario diocesano(generale):
      - pastorale di base obbligatoria (entro 1 mese)
      - pastorale maxima obbligatoria (entro 2 mesi)

    • vescovo:
      - pastorale di base obbligatoria (entro 1 mese)
      - pastorale maxima obbligatoria (entro 2 mesi)
      - teologia obbligatoria (entro 4 mesi)
      - inquisizione o dipolmazia facoltativa



    2. L'importanza del lavoro

    l'importanza del lavoro è sempre stata nella primazia un fattore importante per stabilire la volontà di dare valore alla propria missione pastorale e l'ambizione di un chierico di voler fare carriera.
    Poichè molte volte il lassismo, la poca presenza, il posarsi sugli allori di una carica già nelle proprie mani hanno provocato non pochi imbarazzi e problemi all'intera primazia si è ritenuto necessario seguire il lavoro dei membri del clero attraverso un dossier da svolgere a sorpresa su richiesta del primate.
    Questo servirà per comprendere il lavoro che viene svolto da ogni membro del clero diocesano e per capire la sua presenza ed assiduità attraverso il dossier che il vescovo fornirà su richiesta del primate o dell'arcivescovo da cui dipende e viceversa per comprendere il suo lavoro e la sua presenza attraverso il dossier che i suoi sottoposti produrranno. Entrambi i dossier dovranno essere depositati nell'ufficio del primate nel palazzo primaziale


    Citazione :
    Dossier del Vescovo della diocesi di:


    Data:

    Clero Diocesano

    • Note Generali sulla Diocesi ed i suoi membri:


    • Vicario Diocesano (ove presente):
      titolo di studio: Past. Base, Past. Maxima, Teologia.
      Modalità di partecipazione: Attiva, Saltuario, Occasionale, quasi inattivo, inattivo.
      Note a riguardo:


    • Arcidiacono (ove presente):
      titolo di studio: Past. Base, Past. Maxima, Teologia, Inquisizione, Diplomazia
      Modalità di partecipazione: Attiva, Saltuario, Occasionale, quasi inattivo, inattivo.
      Note a riguardo:


    • Capitolare (ove presente):
      titolo di studio: Past. Base, Past. Maxima, Teologia, Inquisizione, Diplomazia
      Modalità di partecipazione: Attiva, Saltuario, Occasionale, quasi inattivo, inattivo.
      Note a riguardo:


    • Canonico (ove presente):
      titolo di studio: Past. Base, Past. Maxima, Teologia, Inquisizione, Diplomazia
      Modalità di partecipazione: Attiva, Saltuario, Occasionale, quasi inattivo, inattivo.
      Note a riguardo:



    Clero Parrocchiale della città di:


    • Parroco:
      titolo di studio: Past. Base, Past. Maxima, Teologia, Inquisizione, Diplomazia
      Modalità di partecipazione: Attiva, Saltuario, Occasionale, quasi inattivo, inattivo.
      Note a riguardo:


    • Sagrestano (dove presente):
      data della nomina:
      titolo di studio: Past. Base, Past. Maxima, Teologia, Inquisizione, Diplomazia
      Modalità di partecipazione: Attiva, Saltuario, Occasionale, quasi inattivo, inattivo.
      Note a riguardo:


    • Vicario Parrocchiale (dove presente):
      data della nomina:
      titolo di studio: Past. Base, Past. Maxima, Teologia, Inquisizione, Diplomazia
      Modalità di partecipazione: Attiva, Saltuario, Occasionale, quasi inattivo, inattivo.
      Note a riguardo:


    • Diacono (dove presente):
      data della nomina:
      titolo di studio: Past. Base, Past. Maxima, Teologia, Inquisizione, Diplomazia
      Modalità di partecipazione: Attiva, Saltuario, Occasionale, quasi inattivo, inattivo.
      Note a riguardo:


    • Suddiacono (dove presente):
      data della nomina:
      titolo di studio: Past. Base, Past. Maxima, Teologia, Inquisizione, Diplomazia
      Modalità di partecipazione: Attiva, Saltuario, Occasionale, quasi inattivo, inattivo.
      Note a riguardo:


    • Accolito (dove presente):
      data della nomina:
      titolo di studio: Past. Base, Past. Maxima, Teologia, Inquisizione, Diplomazia
      Modalità di partecipazione: Attiva, Saltuario, Occasionale, quasi inattivo, inattivo.
      Note a riguardo:



    Firma del Vescovo



    Citazione :
    Dossier del clero Diocesano

    Data:

    Noi ecclesiastici della Diocesi di

    riuniti in collegio dichiariamo ciò che segue a riguardo l'operato del nostro vescovo:



    Modalità di partecipazione: Attiva, Saltuario, Occasionale, quasi inattivo, inattivo.


    Note a riguardo:

    Scritto e redatto il

    Firme

    Scritto e approvato a maggioranza dall'Assemblea episcopale della Primazia degli Stati Pontifici e del Mezzogiorno d'Italia il XVII giorno del mese di Settembre dell'anno di grazia MCDLIX.
    Sigillato dal Primate:






_________________
Filippo Benedetto Spadalfieri da Pontiregi
Vicarius Urbis
Primate degli Stati Pontifici e del Mezzogiorno Vicarius Urbis
Missus Inquisitionis
Dignitario per gli itineranti dell'Ordine Domenicano
Primo Siniscalco della Guardia Episcopale
Cappellano Nobiliare Spadalfieri

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://virgus87.altervista.org/
 
Editto Primaziale - L'iimportanza del sapere e del lavoro
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Lavoro senza conoscere la lingua
» Come scegliere la propria taglia
» Falun
» CALCOLARE QUANTA STOFFA SERVE
» pizzaiolo o aiuto cuoco

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Santa Chiesa Aristotelica Italica :: Primazia del Regno delle Due Sicilie :: Primazia degli Stati Pontifici e del Mezzogiorno D'Italia :: Bacheca atti pubblici-
Vai verso: